Coltivare quinoa in Italia? Un grande… flop

Coltivare quinoa in Italia? Un grande… flop

Non sempre la coltivazione di colture “alternative” si rivela una scelta vincente. È il caso di chi vorrebbe coltivare quinoa in Italia. Pur riscontrando questa pianta gran successo tra i consumatori italiani, dal punto di vista produttivo questa coltivazione può rivelarsi un grande flop. Almeno tre i punti deboli

Il futuro è delle grandi imprese agricole?

Il futuro è delle grandi imprese agricole?

I mutamenti strutturali introdotti negli ultimi decenni dal progresso tecnologico, dalla liberalizzazione dei mercati e dalla necessità di adeguarsi ai gusti dei consumatori hanno cambiato radicalmente il modo di gestire l’impresa agricola. Non basta più amministrare l’azienda, occorrono un vero sistema di management ed una struttura organizzativa complessa, elementi questi che caratterizzano le grandi imprese agricole

Danni da calamità naturali: meglio il contributo del risarcimento

Danni da calamità naturali: meglio il contributo del risarcimento

In caso di danni da calamità naturali, cioè causati da fenomeni climatici avversi l’intervento pubblico è soggetto a grossi limiti sia in termini di perdite risarcibili che di tempistiche di erogazione. Anche per il 2017, tuttavia, il Ministero delle Politiche Agricole ha previsto l’erogazione di contributi compresi tra il 50 ed il 65% per stipulare più efficienti polizze assicurative

HiT Show 2017: quali sono i legami tra cacciatori e agricoltori?

HiT Show 2017: quali sono i legami tra cacciatori e agricoltori?

Si è appena conclusa la terza edizione di HIT SHOW, Salone internazionale della caccia, del tiro sportivo e della difesa personale. Coinvolte le aziende dedicate all’ambito venatorio e le principali associazioni di riferimento, proprio qui abbiamo indagato i legami ben stretti che legano i cacciatori agli agricoltori

Agrilevante 2017: Bari è il punto di riferimento per il Mediterraneo

Agrilevante 2017: Bari è il punto di riferimento per il Mediterraneo

La fiera è uno dei punti di riferimento commerciali e tecnologici nell’ambito della meccanizzazione agricola per l’Europa mediterranea. Non solo: sono già a calendario diversi appuntamenti dedicati all’approfondimento delle ultime tendenze in fatto di innovazione e know how