McCormick X7: serie di trattori facili ed efficaci

McCormick X7: serie di trattori facili ed efficaci

Restyling per la serie McCormick X7 che è ora completa e molto più intuitiva nelle funzionalità. Due le trasmissioni opzionabili e un cuore pronto all’ultimo step delle emissioni: la famiglia McCormick X7 si è presentata al Sima 2017 di febbraio con grandi novità per la gamma X7.6 sancendo così la nascita della nuova generazione di McCormick X7, che copre una potenza da 150 a 226 CV ed è in grado di soddisfare le esigenze di chi ricerca un trattore di potenza medio alta. Vediamone le caratteristiche più importanti.

di Gabriel Valletti

mccormick x7
Due trasmissioni sono disponibili su questa nuova serie, la Ps-Drive con 24 marce su sei gamme, con 4 marce Powershift sotto carico, cambio di gamma robotizzato e inversore elettroidraulico, oppure in alternativa, si può richiedere la trasmissione Vt-Drive a variazione continua, che offre infinite velocità da 0 a 40 km/h, declinate su 4 gamme.

Cuori da quattro o sei per i rinnovati McCormick X7

Partiamo dal motore. La nuova serie di trattori è equipaggiata con unità Betapower Fuel Efficiency a 4 e 6 cilindri, rispettivamente con 16 e 24 valvole, turbo e Common Rail. I propulsori tagliano il traguardo del Tier4 Final grazie al sistema di post-trattamento dei gas di scarico Scr con l’impiego di Ad-Blue. Caratteristica di questo propulsore è la piena disponibilità di coppia a basso regime, i valori di riserva di coppia che sono stati incrementati e sono migliorate inoltre elasticità e reattività ai cambi di carico. La declinazione delle potenze risponde a tutte le necessità operative: i modelli X7.440- X7.450- X7.460 adottano i 4 cilindri da 4,5 l con struttura portante, mentre i modelli X7.650 – X7.660 – X7.670 – X7.680 adottano i 6 cilindri da 6,7 l. Questi ultimi poggiano su di un robusto telaio in ghisa che contribuisce attivamente a isolare la cabina da vibrazioni e rumore.

Powershift o variazione continua

mccormick x7 manutenzione cofano motore
La manutenzione giornaliera e i controlli dei service sono agevolati dall’apertura completa del cofano motore. Comodissimo lo spacchettamento completo del gruppo radiatori tramite un semplice, quanto geniale, meccanismo.

I nuovi trattori McCormick possono montare due diverse trasmissioni: la PS-Drive e la VT-Drive. La trasmissione PS-Drive AUTOSHIFT con 24 marce su 6 gamme, prevede 4 marce Powershift sotto carico con il cambio di gamma robotizzato e l’inversore elettroidraulico al volante per un totale di 24×24. Il super-riduttore è invece da opzionare su richiesta, per avere complessivamente 40×40 marce. È un cambio che assicura all’operatore la giusta velocità per ogni applicazione e la possibilità di avere 40 km/h in modalità economica o a 50 km/h se si lavora nelle nazioni che consentono tale velocità. La trasmissione è dotata anche dell’Oil Cut Off: questo sistema consente una gestione più efficiente dell’impianto frenante a livello idraulico garantendo una migliore performance del veicolo su strada a vantaggio di una riduzione importante dei consumi. La gestione elettronica della trasmissione offre caratteristiche aggiuntive, programmabili dall’operatore tramite i pulsanti sul bracciolo come ad esempio la selezione del rapporto di partenza da fermo, il salto di gamma rapido, la scelta automatica della marcia in funzione della velocità, l’Autoshift. Quest’ultimo consente il cambio automatico delle marce su tutte le gamme con regolazione della modularità. Il software sceglie, in base al carico, alla velocità e al regime del motore il rapporto più corretto al salto di gamma. Migliora così il comfort per l’operatore, che può intervenire con la manopola APS (Eco/Power), posizionata sul bracciolo e regolare l’innesto delle marce del cambio automatico per un utilizzo più o meno aggressivo. Grazie al PowerShuttle elettroidraulico, l’inversione di marcia avviene in modo automatizzato e progressivo, agendo sull’apposita leva al volante. L’aggressività dell’inversore può essere modulata elettronicamente. La sigla VT-Drive contraddistingue, invece, la trasmissione a variazione continua CVT (Continuous Variable Transmission) di McCormick che offre infinite velocità: da 0 fino 40 km/h. La trasmissione dispone di 4 gamme di velocità e ognuna ha caratteristiche diverse di utilizzo a seconda della velocità di avanzamento richiesta. Il cambio VT-Drive ha 4 modalità di funzionamento. Si parte dalla AUTO MODE, dove la gestione elettronica prende il controllo del regime di giri motore e del rapporto di trasmissione (rispettando le prestazioni impostate con il potenziometro presente sul bracciolo) in modo da raggiungere la velocità richiesta. In MANUAL MODE, è l’operatore a fissare il regime di giri motore attraverso l’acceleratore manuale. La gestione elettronica prende il controllo del rapporto di trasmissione in modo da raggiungere la velocità richiesta. PTO MODE, ossia l’operatore fissa il regime di giri motore attraverso l’acceleratore manuale. La gestione elettronica prende il controllo del rapporto di trasmissione in modo da mantenere costante la velocità  della PTO. E infine il CRUISE MODE dove l’operatore seleziona la velocità del veicolo e questa rimane costante. È disponibile anche a richiesta un assale sospeso con sospensioni a bracci indipendenti a controllo elettronico. Assorbe quindi  le sollecitazioni e le asperità su ciascuna ruota in modo indipendente.

Idraulica da Big

L’impianto idraulico della Serie McCormick X7 a centro chiuso con pompa a portata variabile regola costantemente la disponibilità d’olio in funzione delle necessità, con una sensibilità del circuito che permette di evitare inutili assorbimenti di potenza. Il circuito da 167 l/min totali ne invia fino a 123 al sollevatore ed ai distributori, permettendo l’utilizzo di tutti i distributori idraulici anche in contemporanea. Il sollevatore elettronico è associato alle regolazioni presenti sul bracciolo e consente all’operatore di utilizzare gli attrezzi con un buon livello di comfort. Il sollevatore posteriore è dotato di sensori di sforzo posizionati sui bracci inferiori e capacità di sollevamento massima di 9.300 kg con l’attacco a tre punti. Sono disponibili fino a 7 distributori doppio effetto comandati elettroidraulicamente. Uno di essi è azionato dal comando  posizionato sul joystick, i restanti dai quattro comandi fingertips e due da un mini joystick che può essere dedicato alla movimentazione di un eventuale sollevatore o caricatore frontale, disponibile come optional. La manutenzione giornaliera e i controlli di service sono agevolati dall’apertura basculante e completa del cofano motore insieme con l’apertura completa dei singoli radiatori tramite un semplice meccanismo.

Aggiornata la Premiere Cab

La cabina Premiere Cab a due anni dal lancio della serie McCormick X7 subisce un aggiornamento ergonomico ed estetico che rende ancora più semplice e confortevole la gestione della macchina consentendo all’operatore di lavorare con meno stress in un ambiente ben insonorizzato e sicuro. La rinnovata pressurizzazione permette di isolare l’ambiente di lavoro dall’esterno con un basso livello di rumorosità, pari a 70 dB, e sul tetto il sistema di climatizzazione automatica permette una distribuzione equilibrata dell’aria trattata. La struttura della cabina resta invariata, sempre a 4 montanti con piattaforma piana, offre una buona visibilità grazie a un parabrezza integrale panoramico. Il sedile è in alcantara, con piastra girevole, schienale climatizzato, con sospensione pneumatica dinamica, regolazione automatica dell’altezza, con bracciolo destro multifunzione che raggruppa tutti i principali comandi e sul quale è posto lo schermo touch screen di 12” DSM. Esso gestisce la configurazione delle funzionalità della trattrice. La sospensione idraulica della cabina a gestione elettronica è disponibile a richiesta. Il joystick permette di comandare con il pollice e l’indice della mano destra i controlli della trasmissione PS-Drive per innestare tutte le marce e le gamme. Quando si preme il pulsante del cambio, il tempo di innesto da una marcia all’altra è molto breve così come il salto di gamma robotizzato (Robotized Range Shifting). Sul joystick multifunzione è posizionato l’interruttore per il My Switch che permette di selezionare e attivare fino a 4 funzioni fra le quali l’AUTOSHIFT, il bloccaggio dei differenziali, l’innesto e disinnesto delle 4WD e il De-clutch, frizione manuale. Completano la dotazione gli interruttori che selezionano le funzioni tra cui quelle del sollevatore, del cruise control e del comando per le manovre a fine campo.

gamma modelli serie McCormick X7