Mietitrebbie New Holland CR, raccolta ad libitum

Mietitrebbie New Holland CR, raccolta ad libitum

Eccellenza. Sembra questo il carattere distintivo, quasi contenuto nel DNA, delle mietitrebbie New Holland CR. A partire dal sito dove vengono realizzate: gli stabilimenti di Zedelgem, in Belgio, dove ha sede uno dei Centri tecnologici più all’avanguardia, da cui il costruttore in giallo sforna tutte le proprie macchine da raccolta top di gamma. È qui che, oltre 100 anni fa, Leon Claeys costruì la sua prima trebbiatrice destinata a rivoluzionare i sistemi di raccolta. E proprio dal Belgio, New Holland serve tutta l’Europa con le proprie semoventi e trainate più produttive: le mietitrebbie a scuotipaglia CX, le quadripresse ad alta densità BigBaler e le trinciacaricatrici della serie FR.

di Gabriel Valletti

CR: L’unica biassiale sul mercato

È stata introdotta nelle mietitrebbie New Holland CR la tecnologia biassiale Twin Rotor oltre 40 anni fa, caratteristica che la rende l’unico costruttore a utilizzarla sul mercato; da allora ha continuato ad affinarla e a perfezionarla per offrire agli agricoltori una capacità di separazione maggiore rispetto al sistema monoassiale e garantendo al contempo una versatilità senza eguali. Per venire ulteriormente incontro alle esigenze delle diverse aziende agricole New Holland ha messo a punto due rotori differenti che si differenziano per tipo e per diametro. Sui modelli CR7.90 e CR8.80 è montato il rotore standard da 17”, mentre sui modelli CR8.90, CR9.90 e CR10.90 è montato un rotore ad alta capacità da 22”.

mietitrebbie new holland CR
Per le testate mais rigide e richiudibili e  ora disponibile un kit optional di Stalk Stomper, che consente di ridurre l’usura degli pneumatici o dei cingoli durante la raccolta. Montati sul telaio della testata, gli Stalk Stomper schiacciano gli stocchi presenti sul percorso delle ruote riducendo il deterioramento precoce degli pneumatici o dei cingoli.

Apparato trebbiante: aumentano le prestazioni delle mietitrebbie New Holland CR

Degni di nota per le mietitrebbie New Holland CR anche i due rotori Twin Pitch, costituiti da 44 denti di battitura, in grado di garantire prestazioni costanti in condizioni di raccolta molto differenti. Sono particolarmente adatti nelle condizioni di elevata umidità dove possono aumentare la capacità fino al 10% rispetto ai modelli precedenti.  Anche le alette dei rotori, oltre ai rotori stessi, possono essere regolate manualmente in modo da ottenere il passo ottimale. I rotori Twin Pitch Plus sono di serie sulle mietitrebbie New Holland CR 10.90 e montano barre sgranatrici da 75 mm, spranghe più larghe e più alte che aumentano la superficie di sgranatura per assicurare una trebbiatura ancora più efficace. Sono disponibili due diversi kit che permettono di selezionare le configurazioni per il riso, la granella piccola o anche per effettuare la conversione da una coltura all’altra. I rotori standard sono indicati per la raccolta sia del grano che delle colture a semi minuti. Per raccogliere prodotti diversi è possibile trasformare la macchina semplicemente cambiando i controbattitori e le griglie di separazione. La scelta è ampia: dalle sezioni a maglia finissima per la granella piccola fino ai controbattitori con spranghe tonde e le griglie per il mais e la soia. In optional è possibile richiedere il Dynamic Feed Roll, posizionato davanti ai rotori, per velocizzare il flusso di prodotto assicurando un’alimentazione più fluida e regolare e nel contempo dirigere automaticamente i sassi verso l’apposita vasca di raccolta. Il rullo a profilo sfalsato supplementare, disponibile su tutti i modelli, migliora le prestazioni del canale elevatore rispetto ai modelli che ne sono sprovvisti fino al 10% sulle mietitrebbie con rotore da 559 mm e fino al 15% su quelle con rotore da 432 mm.

new Holland mietitrebbiatrici
Le nuove testate da cereali sono disponibili in versione fissa oppure Varifeed, adattabili a tutte le coltivazioni e trasformabili rapidamente per la raccolta della colza. La versione Superflex per la raccolta delle leguminose si adegua fino a 110 mm sui terreni irregolari.

Grande attenzione alla pulizia della granella

mietitrebbiatrici new holland Italia

Con una superficie crivellante totale sotto ventilazione di 6,54 m2 sui modelli di mietitrebbie New Holland CR 8.90, CR9.90 e CR10.90, e di 5,40 m2 sui modelli CR7.90 e CR8.80, il sistema di pulizia gestisce anche grossi volumi di granella. Il sistema Opti-Clean ottimizza la corsa e gli angoli di lancio del cassone crivellante. Il piano preparatore, il precrivello e il crivello superiore funzionano in modo indipendente per ottimizzare la cascata del prodotto e per assicurare un rendimento maggiore. La corsa più lunga dei crivelli e l’angolo di lancio fortemente inclinato trattengono in aria una maggiore quantità di materiale, aumentando l’efficienza della pulizia. Il movimento contrapposto del piano preparatore e del crivello inferiore rispetto al precrivello e al crivello superiore riduce le vibrazioni complessive della macchina, migliorando il comfort dell’operatore. Quando le condizioni di lavoro cambiano è possibile regolare i crivelli senza uscire dalla cabina. Basta aumentare l’apertura del crivello per permettere un maggiore flusso d’aria nei prodotti pesanti oppure ridurla nei prodotti leggeri, per evitare perdite e aumentare l’efficienza della raccolta. Il cassone crivellante autolivellante varia il proprio angolo d’inclinazione fino al 17% per neutralizzare gli effetti delle pendenze e impedisce l’accumulo della granella su un solo lato della macchina durante le svolte a fine campo. Il risultato è una distribuzione uniforme del prodotto e una massima pulizia. Il livellamento avviene anche per il ventilatore. Grazie al design delle pale di quest’ultimo, la Serie CR genera il massimo volume d’aria a pressione costante. Inoltre, vi sono due aperture dedicate per dirigere un potente flusso d’aria sia al precrivello che al crivello superiore, garantendo così una pulizia costante del prodotto.

Serbatoio cereale e tubo di scarico da vera big

mietitrebbiatrice New Holland al lavoroLa capacità del serbatoio cereale delle mietitrebbie New Holland CR è stata aumentata per adeguare l’autonomia di stoccaggio alla capacità della macchina. Anche la lunghezza della coclea di scarico è stata aumentata per tenere il passo delle prestazioni della nuova generazione di mietitrebbie New Holland CR e delle moderne testate. Il nuovo tubo di scarico extralungo è stato completamente ridisegnato per assicurare la totale compatibilità con le moderne testate più grandi. La coclea ripiegabile, in optional, può essere aperta e richiusa comodamente dalla cabina per ridurre la lunghezza totale e facilitare i trasferimenti su strada. Il tubo di scarico inclinabile, comandabile mediante la leva multifunzione CommandGrip, consente all’operatore di orientare il prodotto con precisione per riempire il rimorchio in modo più uniforme. La velocità di scarico è stata aumentata del 13% rispetto ai modelli precedenti ed è ora di 142 litri al secondo: il serbatoio cereale più grande, da 14.500 litri, può quindi essere svuotato in meno di 2 minuti. Anche la paglia, senza pensieri La gamma di mietitrebbie New Holland CR è stata inoltre pensata per risolvere qualsiasi tipo di disguido con la gestione della paglia. La tecnologia biassiale garantisce infatti un perfetto flusso di prodotto in linea ed elimina la necessità di aggressivi cambi di velocità e direzione. Di conseguenza, la paglia mantiene inalterata la propria struttura con rotture minime, anche quando si lavorano grandi volumi. Si ottiene così un buon prodotto, abile per la pressatura. Il flusso rimane sempre costante, dal lanciapaglia fino al convogliatore. Lo spargipula regolabile a doppio rotore può spargere la pula sull’intera larghezza della testata. New Holland ha progettato la sua nuova gamma di trinciapaglia proprio pensando alle prestazioni delle CR. I coltelli sono montati sul bordo esterno dei rotori per una maggiore capacità di distribuzione del materiale trinciato. L’elevata velocità di taglio di 3.500 giri/min assicura una trinciatura fine e una distribuzione a largo raggio.

Un vero salotto per l’operatore

La cabina delle mietitrebbie New Holland CR si chiama Harvest Suite Ultra ed è stata rivista da cima a fondo e nasce dalla collaborazione con numerosi clienti. Il volume interno dell’abitacolo è stato aumentato fino a 3,7 m3 e offre una superficie vetrata di 6,3 m2, 7% in più rispetto ai modelli precedenti. Il comfort in cabina non manca di certo: il sedile in pelle è riscaldato e ventilato, il clima è di serie così come il frigorifero integrato sotto al sedile del passeggero, il livello sonoro è di appena 73 dB durante il lavoro. Il pavimento è inclinato nella parte anteriore in direzione del parabrezza per assicurare una visuale ancora più chiara del bordo della testata, mentre la vetratura laterale segue la traiettoria delle testate per una visibilità senza ostacoli sulla coclea di scarico. Gli ampi specchi retrovisori elettrici, di serie, assicurano una visibilità eccezionale in tutte le direzioni e possono essere facilmente regolati dalla cabina. Attraverso il nuovo monitor IntelliView IV è possibile gestire fino a tre videocamere opzionali, una delle quali già cablata per la retromarcia. Quando si scarica, si avanza in retromarcia o per controllare il livello del serbatoio cereale, queste videocamere permettono di vedere tutto a 360°.