Bosch ad Agritechnica per il precision farming

Bosch ad Agritechnica per il precision farming

Dai sistemi di propulsione per i trattori e le soluzioni idrauliche per i macchinari agricoli ai prodotti connessi per la coltivazione intelligente, Bosch sta trasferendo la sua tecnologia automotive all’agricoltura, settore che al momento ha permesso di fatturare alla multinazionale tedesca 1 miliardo di euro. E la cifra è destinata ad aumentare: Bosch attualmente si sta dirigendo verso il precision farming e verso la connettività

Tra le proposte Bosch per il precision farming ad Agritechnica è stata presentata la tecnologia smart spraying che nasce dalla collaborazione con Bayer

Bosch non soltanto facilita il lavoro degli agricoltori e li aiuta ad incrementare la produzione, ma dà una mano anche all’ambiente grazie alla tecnologia. Insieme a Bayer, Bosch sta infatti sviluppando una tecnologia “spray” intelligente di distribuzione dei prodotti diserbanti che per mezzo di telecamere a sensori distingue le colture dalle erbacce, spruzzando in campo gli agrofarmaci soltanto su queste ultime. Il sistema si avvale di fotocamere distribuite su tutta la larghezza dello spruzzatore che rileva una serie continua di immagini, identitificando le diverse infestanti e consentendo di definire il trattamento ottimale parametri di applicazione appropriati.