JCB ripensa le benne agri

JCB ripensa le benne agri

JCB presenta una nuova gamma di benne multifunzione per movimentatori telescopici più robuste e di maggiore capacità. La linea è pensata per gli agricoltori e gli utilizzatori che possono così contare su una scelta più ampia per dimensioni e configurazioni

Le benne multifunzione Multi Shovel fanno parte della gamma di attrezzature e accessori JCB AGRI, prodotti forniti pronti per il montaggio in abbinamento a macchine JCB

La Multi Shovel JCB combina una benna robusta per la movimentazione di materiali sfusi, come per esempio grano, polpa di barbabietola e altri mangimi sfusi, con una griffa idraulica per la raccolta di letame e insilato che consente alla macchina di gestire anche la movimentazione di balle rotonde e quadrate. Inoltre, quando le sezioni rimovibili della fiancata vengono tolte, la macchina ha a disposizione un profilo curvo adatto a raccogliere tronchi e rami per i lavori di manutenzione di terreni e boschi.

Oltre alla versione con rebbi già esistente, la nuova gamma di lame multifunzione JCB si presenta anche con una pinza con denti forgiati, che sono imbullonati e possono quindi essere sostituiti se usurati o danneggiati. Con l’integrazione di questa nuova caratteristica anche la forma della benna e il punto di presa sono stati ottimizzati per aumentare la capacità di carico. In alternativa alla versione imbullonata è disponibile anche nuova opzione con piastra saldata. Entrambe le versioni possono beneficiare di una barra di supporto extra per aumentare la resistenza nel caso di lavoro su materiali più compatti e difficili da penetrare.

jcb agricoltura

Il passaggio da un guscio a due pezzi a una struttura monoblocco da 8 mm per la benna ha anche aumentato la resistenza complessiva dell’attacco. Il montaggio del gancio si arresta con una superficie più ampia e lo smorzamento di fine corsa per i cilindri idraulici della benna aggiunge ulteriore raffinatezza al design. Alcuni modelli includono una guaina protettiva per il tubo flessibile, un tubo di instradamento e un punto di stivaggio per quando la benna non è in uso.

Per permettere agli operatori di sfruttare al massimo la capacità della Multi Shovel è stata disegnata una protezione più grande che aiuta a trattenere le perdite di materiali sfusi in modo più efficace, mantenendo comunque visibilità sul punto di presa.

Con le nuove opzioni di presa e inclinazione delle placche, ora sono disponibili 32 varianti del Multi Shovel da 1,45, 1,59 e 1,66 metri, con diverse combinazioni di pinza, piastra di convergenza e supporti di sollevamento.

Considerando anche le diverse larghezze del piatto frontale che può essere di 2.150, 2.350 e 2.450 mm e il peso da 775 kg a 872 kg, la nuova serie di lame è in grado di adattarsi a tutti i modelli della gamma di movimentatori telescopici JCB dal 525-60 al 541-70 fino al modello ad alto sollevamento 535-95.