Agevolazioni agricoltura Emilia Romagna

Agevolazioni agricoltura Emilia Romagna

Ecco l’aiuto di A come Agricoltura, a livello regionale, destinato a voi imprenditori agricoli e agromeccanici per meglio capire il mondo dei bandi, crediti, bonus, incentivi e finanziamenti. Ci concentriamo ora sulle agevolazioni agricoltura per quel che riguarda la regione Emilia Romagna, per il periodo compreso tra settembre e ottobre 2018

Progetti di filiera, arrivano i soldi

La regione Emilia Romagna finanzierà 55 progetti di filiera (1.300 aziende coinvolte) con un totale di 134 milioni di euro. Sono ben otto le filiere finanziate dal bando, con il settore lattiero-caseario maggiormente coinvolto (37,2 milioni di euro). Seguono a ruota per le agevolazioni agricoltura i comparti ortofrutta (32,3 milioni), carni suine, carni avicole,  vitivinicoltura, seminativi, oleoprotaginose e foraggere.

34 milioni per i giovani agricoltori

giovani agricoltori emilia romagna

Rimarrà aperto fino al 29 ottobre il bando PSR per il ricambio generazionale, che avrà una dotazione globale di 34 milioni di euro. Tra le novità del bando 2018, la possibilità di presentare domanda anche da parte di imprenditori agricoli insediati da 24 mesi (e non da 12 come da precedenti bandi); questo permette una maggiore flessibilità. Dei 34 milioni di euro, 19,6 saranno destinati al cosiddetto insediamento, mentre i restanti saranno utilizzati per i piani di sviluppo aziendali, con contributi fino al 50% sugli investimenti.

Bieticoltura, aiuti dalla Regione

agevolazioni bieticoltura emilia romagna

La Regione interviene a sostegno del settore saccarifero, con un intervento di 1,25 milioni di euro destinati ai produttori di barbabietole. L’aiuto, che avrà un tetto massimo di 150 €/ha, sarà erogato in regime de minimis. Per ricevere il contributo i bieticoltori dovranno avere utilizzato seme certificato e di varietà adatta all’industria.

6,5 milioni per la promozione del vino

bandi viticoltura emilia romagna

Il bando varato dalla Giunta Regionale per la promozione dei vini doc, docg e igt e da agricoltura biologica avrà l’importante stanziamento di ben 6,5 milioni di euro. Il bando è valido per la campagna 2018-2019, e finanzierà (al 50%) progetti con un investimento minimo di 100.000 € destinati alla partecipazione a eventi, fiere o ad azioni promozionali. Le domande dovranno essere presentate entro il prossimo 5 ottobre.