SIMA 2019: John Deere si aggiudica due medaglie d’argento

SIMA 2019: John Deere si aggiudica due medaglie d’argento

Il lavoro di ricerca e sviluppo di John Deere è stato premiato con due Medaglie d’Argento al SIMA 2019, la manifestazione che si terrà a Parigi dal 24 a 28 Febbraio 2019

La prima innovazione ad aggiudicarsi l’ambito riconoscimento agli SIMA Innovation Awards 2019 è lo strumento di diagnostica Machine Dashboard

concessionari john deere connected support

Sviluppata a supporto dell’attività dei dealer, questa soluzione fa parte del programma John Deere Connected Support, pensato per consentire un approccio proattivo ai servizi da parte dei rivenditori e garantire valore aggiunto ai clienti attraverso le funzioni di connettività della macchina e l’analisi avanzata dei dati. Questo servizio consente il monitoraggio macchina in remoto e le notifiche tramite JDLink ai dealer John Deere: i dati telematici sono automaticamente analizzati grazie a un algoritmo proprietario; i risultati vengono trasmessi al concessionario John Deere in tempo reale in ordine di priorità per macchina.

Machine Dashboard integra e sfrutta pienamente le funzionalità dello strumento Expert Alerts. Grazie a questa soluzione il rivenditore viene informato in modo proattivo sui potenziali guasti dei componenti della macchina, con chiare istruzioni su come risolvere il problema identificato.

Gli strumenti John Deere Connected Support che comprendono Expert Alerts e Machine Dashboard sono disponibili come dotazione di fabbrica sulle nuove macchine John Deere e possono essere installati dai dealer sulle gamme più recenti, fra cui i trattori dalla Serie 6M alla Serie 9R, irroratrici semoventi, mietitrebbie e trince.

Attualmente sono quasi 100 concessionari europei del Cervo che stanno già fornendo servizi basati sul John Deere Connected Support.

Sviluppato in collaborazione con Airbus, Live NBalance è il secondo progetto JD premiato ai SIMA Innovation Awards. Live NBalance offre il monitoraggio in tempo reale della percentuale di azoto in campo, basandosi su immagini satellitari e dati raccolti dalle macchine, rendendoli disponibili su cloud

Il sistema permette di accedere al contenuto di azoto disponibile all’inizio della stagione di crescita e per tutto il ciclo produttivo. Il contenuto di azoto e azoto ammoniacale dei fertilizzanti organici può essere misurato dal sistema John Deere Manure Sensing grazie all’HarvestLab 3000 installato su un carrobotte. Live NBalance tiene conto anche dell’apporto totale di di azoto organico e minerale nel tempo utilizzando i dati delle applicazioni, al fine di calibrare le strategie di fertilizzazione ed evitare apporti eccessivi di sostanze nutritive, consentendo di verificarne rapidamente la qualità.