Presentato il nuovo caricatore gommato telescopico JCB TM420

Presentato il nuovo caricatore gommato telescopico JCB TM420

Punti forti del caricatore gommato a braccio telescopico JCB TM420, presentato per la prima volta a SIMA 2019, un nuovo sistema idraulico, maggiori capacità di sollevamento e altezza di sollevamento, ruote e pneumatici più grandi, per stabilire nuovi standard di prestazioni e produttività. Si colloca pertanto ai vertici della gamma, assieme ai fratelli minori JCB TM 180, TM 220, TM320 e TM 320S

jcb agricoltura italia

JCB TM420 incorpora tutte le migliorie e gli aggiornamenti introdotti sulle ultime versioni dei modelli TM320 e TM320S, tra cui: cabina con strumenti per i controlli giornalieri di avviamento dal sedile dell’operatore; opzioni di illuminazione LED; boccole autolubrificate che estendono gli intervalli di ingrassaggio a 500 ore

jcb agricoltura

JCB TM420 è dotato di:

  • Circuito impianto idraulico rigenerativo con abbassamento rapido del braccio che consente cicli di carico più rapidi
  • Telaio più robusto con perni e boccole perno centrale e pala maggiorati
  • Ponti JCB per applicazioni gravose con quattro ruote motrici permanenti per sopportare i maggiori carichi previsti
  • Ruote da 26 pollici con pneumatici più grandi per ottimizzare la trazione, il galleggiamento e la produttività
  • Cilindro di sollevamento del braccio più grande, alimentato dall’idraulica della pompa a pistone da 160 litri/ min per complessive 4,1 tonnellate di capacità di sollevamento massima, il 32% in più rispetto al TM320S.

Unitamente alla forza di strappo minima di 7.000 kg all’attacco a Z e al carrello attrezzo, questa combinazione di maggiore capacità di sollevamento e rapido abbassamento braccio ha come risultato un sensibile aumento di produttività.

Inoltre, la sospensione braccio JCB Smoothride – con impostazioni funzioni in continuo, riposo e innesto/disinnesto automatico – e fine corsa cilindro ammortizzata per estensione e richiamo braccio, sollevamento e scarico benna, danno all’operatore un senso di raffinata operatività della macchina. L’impianto idraulico opzionale di grande potenza per braccio singolo o doppio braccio serve per azionare attrezzi a servocomando tipo macchine di preparazione lettiere e di distribuzione insilato mediante sminuzzatori rotativi.

jcb agricoltura tm 420

Per gestire la maggiore capacità di carico della nuova pala gommata telescopica JCB TM420, sono stati adottati perni e boccole giunto del telaio articolato e del braccio maggiorate. Come per le più recenti versioni TM320 e TM320S, gli intervalli di ingrassaggio dei nuovi cuscinetti di bronzo impregnati di grafite sono stati portati a 500 ore.

Questo intervallo corrisponde a quello del tagliando motore (dopo le prime 100 ore), dell’albero di trasmissione quattro ruote motrici e dei giunti di articolazione telaio, che montano anch’essi i nuovi cuscinetti auto-lubrificati.

Il nuovo JCB TM420 monta componenti della trasmissione collaudati, compresi la versione motore da 4,8-litri JCB EcoMAX 4 cilindri con marmitta catalitica selettiva (SCR) in osservanza degli ultimi regolamenti sulle emissioni dei motori. “Combustione pulita” significa che non occorrono elementi aggiuntivi come i filtri particolato (DPF).

La potenza massima è 108 kW (145 CV) per 560 Nm di coppia; i clienti possono optare per ventola di raffreddamento a comando idraulico con inversione manuale o automatica ogni 15 o 30 minuti per eliminare gli accumuli di polvere e detriti dal gruppo di raffreddamento. Il cambio powershift JCB a sei velocità, meccanico o automatico, trasmette la potenza e la coppia motore.