Nuovi miniescavatori JCB

Nuovi miniescavatori JCB

I nuovi miniescavatori JCB sono macchine cingolate compatte con carrozzeria interamente in acciaio. Sono destinati a impieghi in spazi ristretti in azienda e alla manutenzione del verde

I tre nuovi miniescavatori JCB sono denominati 19C-1, 18Z-1 e 16C-1 da 1-2 tonnellate e sono macchine compatte per lavorare sia all’interno che all’esterno degli edifici agricoli e civili, ma anche abbastanza leggere per essere facilmente trasportati, a rimorchio o caricata, da un veicolo commerciale

JCB 16C-1 miniescavatore italia

JCB 18Z-1

JCB 18Z-1
JCB 18Z-1

È dotato di un motore diesel da 11,7 kW. Le boccole in grafite per tutti i perni frontali permettono di ridurre al minimo i tempi di fermo macchina e in generale i costi di gestione in quanto richiedono un ingrassaggio solo ogni 500 ore.

Il nuovo 18Z-1 ha un circuito idraulico con pompa a pistoni da 32 litri/min e sottocarro cingolato, con cingoli in acciaio o gomma da, 1,57 m, con assetto regolabile per la massima stabilità nel lavoro. La larghezza totale minima è di 980 mm per l’accesso e il trasporto.

Il design del contrappeso riduce di 418 mm il raggio di rotazione posteriore per un ingombro estremamente compatto durante il lavoro. Per quanto riguarda l’avanbraccio, è possibile scegliere tra lunghezze di 950 mm e 1100 mm che forniscono, rispettivamente, una massima profondità di scavo di 2,42 o 2,57 m, e altezza di sollevamento di 3,83 e 3,98 m.

Le altre caratteristiche

  • Il serbatoio del carburante da 20,5 litri consente alla macchina di estendere gli intervalli di lavoro
  • L’operatore può contare su comandi a doppio joystick, ciascuno con braccioli
  • La telematica JCB LiveLink fornisce utili dati operativi, avvisi di guasto e pianificazioni di servizio, oltre a geolocalizzazioni e restrizioni programmabili per contrastare furti