Pomodoro da industria: due nuove varietà da BASF

Pomodoro da industria: due nuove varietà da BASF

Basf insiste sullo sviluppo delle sementi orticole della neoacquisita famiglia Nunhems e punta sul pomodoro da industria

Tre giornate in campo, ospitate presso le azienda agricole Lorenzo Castadori (PC), Mazzoni (FR) e Matarese (FG), hanno mostrato le ultime varietà di pomodoro da industria sviluppate da BASF: N6438 F1 e Vulspot F1

  • N6438 F1 sviluppa una pianta che cresce compatta e fertile, e ha mostrato un frutto con una buona consistenza e uniformità di colorazione ed un buon residuo ottico; vanta inoltre elevato grado brix, produttività e ciclo precoce.
  • Per quanto riguarda Vulvospot 1, le prove di Basf hanno evidenziato rusticità e capacità di adattamento, portando questa varietà ale più alte rese in campo nonostate le difficili condizioni climatiche che lo scorso anno hanno messo a dura prova le coltivazioni del centro-sud. Tra le resistenze si citano quelle alla virosi (TSWV) e a batteriosi (Pseudomonas syringae pv tomato).
  • Durante le prove in campo sono state presentate anche due varietà ancora in fase di valutazione, N 0287 F1 e NUN 00507 F1 a ciclo medio, multi seasons, che si adeguano bene a vari tipi di trapianti.

Le iniziative in campo sono state inoltre occasioni per rimarcare i dettagli e il ruolo della strategia di difesa Ettaro Rosso che prevede l’uso, in diverse combinazioni, dei prodotti Basf antiperonosporici e antialternaria Enervin Duo, Cabrio Duo e Cabrio Top.

pomodoro basf nunhems varietà N6438 F1
Varietà N6438 F1