Un John Deere 6250R raccoglie 188,9 ettari in 8 ore

Un John Deere 6250R raccoglie 188,9 ettari in 8 ore

Un trattore John Deere 6250R equipaggiato con un Kuhn GA 15131 a quattro rotori, con una larghezza di lavoro da 9,50 a 14,70 metri, ha stabilito il nuovo record di andanatura, lavorando 188,9 ettari di erba su quattro diversi campi in sole otto ore. La leggerezza, la resistenza e le caratteristiche “intelligenti” del trattore hanno mantenuto la produttività ai massimi livelli anche su terreni in pendenza

Il record è stato stabilito in un tipico caseificio nella regione dello Jutland Centrale in Danimarca. Il DLG Test Center ha convalidato la prova del John Deere 6250R dopo aver effettuato diverse misurazioni a spot durante la lavorazione, confermando la qualità del foraggio e una produzione media di 23,6 ettari l’ora

Grazie ai cavalli supplementari forniti dal sistema Intelligent Power Management, il modello di punta della serie 6R ha erogato fino a 300 CV (potenza massima con IPM) su condizioni di terreno in pendenza.

Con un peso di 9,3 tonnellate a vuoto il trattore offre più potenza di qualsiasi altro modello in questa categoria di peso e una eccezionale densità di potenza pari a 31 kg/CV. Tutto questo, in combinazione con il collaudato sistema di guida AutoTrac, l’intuitiva console CommandCenter Gen4 e il joystick ergonomico CommandPRO, ha consentito al 6250R di raggiungere una velocità operativa massima di 22 km/h e un livello record di produttività di 32 ettari l’ora.

Il trattore è stato guidato da Mikael Skeldal, che gestisce il caseificio con la sua famiglia. Skeldal ha in particolare apprezzato il joystick CommandPRO, sia per la sua compatibilità ISOBUS che ha consentito di gestire il giroandanatore, sia la possibilità monitorare le operazioni tramite il terminale Kuhn CCI 1200 e il joystick WTK. Ciò gli ha consentito di monitorare la lavorazione e ottimizzare il funzionamento dell’attrezzatura senza alcun rallentamento durante il tentativo di record.

Maggiori dettagli sul record e un video dell’evento sono disponibili su YouTube https://youtu.be/GxWE49OFguU