ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali

Dall’agricoltura di precisione ai filari con Sitevi 2017

Dall’agricoltura di precisione ai filari con Sitevi 2017

L’esposizione di Montpellier è un’occasione per parlare di agricoltura di precisione: vi presentiamo lo stato dell’arte e le prospettive future per l’Italia

Euro TSA presenta la Linea Di-Gest per la valorizzazione del digestato

Euro TSA presenta la Linea Di-Gest per la valorizzazione del digestato

Il digestato può inserirsi in un sistema agronomico integrato che valorizzi tutte le risorse dell’azienda agricola? Se è dimostrato che la nutrizione del terreno tramite sostanza organica ne migliora le qualità e che il digestato contiene elevate percentuali di azoto ammoniacale, è vero anche che il digestato può tendere a dilavarsi velocemente. La risposta di Euro TSA è Linea DI-gest

Danni da calamità naturali: meglio il contributo del risarcimento

Danni da calamità naturali: meglio il contributo del risarcimento

In caso di danni da calamità naturali, cioè causati da fenomeni climatici avversi l’intervento pubblico è soggetto a grossi limiti sia in termini di perdite risarcibili che di tempistiche di erogazione. Anche per il 2017, tuttavia, il Ministero delle Politiche Agricole ha previsto l’erogazione di contributi compresi tra il 50 ed il 65% per stipulare più efficienti polizze assicurative

Legge revisione trattori: che parto!

Legge revisione trattori: che parto!

Tecnicamente è tutto pronto, il quadro normativo esiste, ma ancora non si conosce la data di entrata in vigore della revisione. Quello che manca è l’accordo tra i ministeri coinvolti, che accusano il Codice della Strada di non essere chiaro

Semplificazione e competitività, il Governo ci prova

Semplificazione e competitività, il Governo ci prova

Con la legge 154/2016 il Governo ha introdotto nel settore agroalimentare semplificazioni normative, misure di sostegno per alcuni settori, strutture per favorire il ricambio generazionale ed un sintema informativo per il settore biologico. Basteranno queste misure per rendere competitiva l’agricoltura italiana?

Mipaaf e Unicredit: oltre il credito

Mipaaf e Unicredit: oltre il credito

L’impegno di Unicredit con l’agroalimentare italiano è di 6 miliardi per il triennio 2016-2018 nell’ambito del progetto Coltivare il futuro. Di cosa si tratta? Eccone i particolari

Fisco: come orientarsi tra regimi specifici e adempimenti

Fisco: come orientarsi tra regimi specifici e adempimenti

Reddito agrario, tassazione su base catastale, Iva, Imu, Tasi, abolizione dell’Irap. Il Fisco italiano è complesso ed in continua evoluzione anche nel settore agricolo e l’imprenditore deve conoscere la materia per prendere le sue decisioni gestionali

ENEA – MIPAAF: firmato protocollo per l’efficienza energetica dell’agroalimentare

ENEA – MIPAAF: firmato protocollo per l’efficienza energetica dell’agroalimentare

Promuovere l’efficienza energetica e l’uso delle rinnovabili ottimizzando i consumi: questo l’obiettivo del Protocollo di intesa siglato tra Mipaaf ed ENEA

Gasolio agricolo agevolato e precision farming: voce ai contoterzisti

Gasolio agricolo agevolato e precision farming: voce ai contoterzisti

I contoterzisti chiedono risposte al Mipaaf sulle assegnazioni di gasolio: si è sbagliato a fare i conti, a discapito di chi usa il carburante come principale fattore di produzione

12