selezionare un paese
  I nostri marchi selezionare un paese
 

John Deere, Poker contro il compattamento

John Deere è oggi il primo costruttore di macchine agricole a produrre una vasta gamma di trattori standard che offrono tre diversi concetti di guida grazie al lancio dei nuovi trattori gommati Serie 8R, i modelli 8RT con due cingolature e le nuovissime versioni 8RX con quattro cingoli

È composta da 13 modelli la rinnovata Serie 8 di John Deere


È composta da 13 modelli la rinnovata Serie 8 di John Deere che vede un inedito assoluto: il nuovo 8RX. Si tratta di un'esclusiva per il settore, che ha l'obiettivo di ridurre il compattamento del suolo senza compromettere le performance. L’8RX offre di gran lunga la più bassa pressione a terra di questa classe, insieme a una larghezza di trasporto di meno di 3 m e una velocità su strada di 40 km/h. Il trattore è estremamente manovrabile e al contempo riduce al minimo l’impatto sul terreno durante le svolte.



La nuovissima versioni 8RX con quattro cingoli

Rispetto ai design classico a due cingoli, l'8RX è molto stabile sui pendii e offre buone prestazioni in condizioni di terreno difficili grazie alla sua superiore capacità autopulente. Le cingolature sono disponibili con larghezze da 16 a 30 pollici (da 41 a 76 cm) e offrono un'area totale di contatto con il suolo di oltre 4,5 m2. L’8RX continua a essere alimentato dai motori PowerTech™ PVS e PSS John Deere da 9 litri, con un aumento di potenza pari a 40 CV nel modello top di gamma 410. Le opzioni di trasmissione comprendono la PowerShift™ 16/5, ora disponibile fino al modello 8R340, la moderna e23™ con Efficiency Manager™ e l'AutoPowr™ a variazione continua. I freni posteriori sono stati significativamente potenziati eliminando la necessità dei freni anteriori anche a 50 km/h, sebbene sia ancora possibile ordinare dispositivi anteriori aggiuntivi.


I trattori 8R possono essere configurabili anche con l'assale anteriore 1500 standard, progettato per applicazioni specialistiche e richiesto in vari mercati in tutto il mondo. Gli operatori sono accolti dalla rinnovata cabina disponibile con sedile in pelle traforata riferimento per il settore, riscaldato, con circolazione attiva dell'aria, funzione di massaggio a due zone e vari elementi regolabili elettricamente o pneumaticamente. Inoltre, la premiata sospensione Active Seat II è stata migliorata per ridurre ulteriormente le oscillazioni verticali. Tra le dotazioni il sistema AutoTrac e il ricevitore StarFire 6000 integrato sono stati ottimizzati con il trasferimento wireless dei dati all'Operations Center, offerto gratuitamente per cinque anni. Rivoluzionario è il Sistema AutoSetup, che consente di scaricare direttamente sul trattore tutti i dati del campo, i settaggi della macchina e degli attrezzi richiesti per svolgere le singole operazioni. Ciò semplifica notevolmente la procedura di preparazione del trattore, che risulta pronto all'uso molto più rapidamente eliminando al contempo la possibilità di una configurazione errata. AutoSetup sarà disponibile a breve dopo l'arrivo in Europa delle prime macchine.




Tra le dotazioni il sistema AutoTrac e il ricevitore StarFire 6000 integrato sono stati ottimizzati
Articolo a cura di Crisian Furini
Pubblicato su martedì 4 febbraio 2020
Categoria: agromeccanica
Tags : john deere
  Tags
  A come Agricoltura Archivio
Mercato macchine agricole nuove
Nel 2019 l’Italia, che si conferma al terzo posto della classifica, è cresciuta con un ritmo inferiore rispetto agli altri big, Francia e Germania. ...
Per saperne di più
Tecnologia in Microgranuli
Valagro mette a disposizione degli agricoltori una gamma di biostimolanti con sostanze attive di origine esclusivamente naturale, che stimolano in modo mirato i principali processi fisiologici della pianta, promuovendone la crescita e la produttività. ...
Per saperne di più
Fendt 1100 MT: Potenza ed efficienza in tutte le situazioni
Il Fendt 1100 MT è azionato da un motore diesel AGCO Power a 12 cilindri. ...
Per saperne di più
McCormick: Cavalli su. Emissioni giù
Cresce in potenza la serie X7.6 di McCormick e si adegua al quinto step delle emissioni. ...
Per saperne di più
CASE IH: Axial-Flow® Serie 150
La serie di mietitrebbiatrici Case IH Axial-Flow® 150 è composta da tre modelli ...
Per saperne di più
Fendt: Per uno spandimento migliore
Con lo spandi-voltafieno Twister, Fendt punta in alto, creando un attrezzo funzionale e veramente robusto. ...
Per saperne di più
Syngenta: Nuove soluzioni per il diserbo del mais
L'obbiettivo di Syngenta è quello di valorizzare la produzione maidicola nel suo complesso migliorando la produttività delle aziende agricole del nostro Paese. ...
Per saperne di più
Kelly Engineering: L'efficacia delle catene
L'esclusivo sistema di lavorazione del terreno Kelly a forma di diamante offre una vasta gamma di catene di dischi con innesto a terra per soddisfare le vostre esigenze di lavorazione leggera tutto l'anno. ...
Per saperne di più
Telescopici, un’ottima annata
Il mercato dei sollevatori telescopici si conferma positivo e in crescita. (Articolo a cura di Cristian Furini) ...
Per saperne di più
Antonio Carraro Tony 8900 V: Inedito a telaio classico
Il Sitevi, è stata l'occasione per il costruttore padovano, per presentare l’AC Tony 8900 V con struttura convenzionale ...
Per saperne di più