selezionare un paese
  I nostri marchi selezionare un paese
 

MASSEY FERGUSON 7720S DYNA-VT: Sostanza ed equilibrio


Il 7720S Dyna-VT si piazza a metà strada tra la gamma 6700S e la 8700S


Coloro che cerchino un trattore tuttofare, a seconda delle dimensioni della propria azienda agricola, non vanno di certo a cercare un over 300 CV.

È necessario considerare parametri come peso, bilanciamento, capacità idrauliche e manovrabilità per determinare se il trattore riesca a svolgere anche lavori smart al di fuori di quelli per la lavorazione del terreno. In test il 7720S Dyna-VT, Massey Ferguson che si piazza a metà strada tra la gamma 6700S e la 8700S e perfettamente a metà anche della propria gamma 7720S, di cui fa parte alla base del segmento di potenza 200-260 CV. Un test in risaia per la risaia, con una macchina idonea ad essere impiegata in terreni prevalentemente umidi e difficili come quelli delle risaie vercellesi.


IMPPRESSIONI


In risaia è indispensabile rendere conto alle condizioni del terreno del peso degli equipaggiamenti: leggerezza e bilanciamento sono fondamentali

Risaia: dapprima una lavorazione su appezzamenti non lavorati e lasciati inermi per diversi mesi, poi una fresatura più veloce su terreno livellato ad 1 passaggio, e non lavorato in profondità. Operazioni svolte con una fresa combinata Maschio Cobra Super 3,2 m di larghezza di lavoro, 6 ancore frontali. 3,2-3,3 km/h in terreno non lavorato e consumi di 27-28 l/h per il Massey Ferguson 7720S Dyna-VT, al 70% del carico motore. Più sotto sforzo nella seconda fase, con il 95% di carico motore e i consumi a livello massimale che si sono attestati intorno ai 35 l/h, per niente eccessivi considerando una velocità di avanzamento pari a 5,5 km/h e una profondità delle 6 ancore di 17 cm. PTO e trazione con lo stesso attrezzo, una prova ben superata da una macchina equilibrata anche per pesi, dimensioni e con una manovrabilità lodevole. In risaia è indispensabile rendere conto alle condizioni del terreno del peso degli equipaggiamenti: leggerezza e bilanciamento sono fondamentali. Già di partenza il 7720S Dyna-VT supera bene le prime considerazioni, lasciando buone impressioni anche riguardo alla cabina e il relativo comfort, silenziosità e consumi. Come già accennato, bene la manovrabilità: sono serviti solo 3 giri in capezzagna per un totale di 9 m di lavorazione circa per coprire l’area di manovra, ridotta anche grazie al sistema di sterzo rapido che riduce i giri di volante da un fine corsa all’altro. È un elemento utile anche se si indurisce un po’ troppo quando si sterza velocemente o il regime motore non è molto elevato. Visibilità discreta sull’anteriore e più limitata al posteriore nel lato dei parafanghi, mentre la cabina ancora a 6 montanti dovrebbe essere rivista in favore a una riduzione a 4 montanti, come alcuni competitor già hanno. L'impiego e l'apprendimento appieno di tutte le funzionalità e le variabili della trasmissione non è naturalmente immediato, richiede il suo tempo ma permette, una volta acquisite le conoscenze, di riuscire a svolgere compiti come solo una buona variazione continua riesce a fare. Anche il joystick è funzionale anche se non si dota di una propria regolazione dell'aggressività, è l'operatore che a seconda della spinta e degli impulsi impartiti rende la macchina più o meno scattosa. Questo ha un limite per coloro che non hanno acquisito una sensibilità nei confronti del joystick, mentre a pedale la regolazione dell'avanzamento è semplice e sempre efficace, anche con il selettore di velocità Cruise che viene disinserito prima della manovra se si influisce sul pedale dell'acceleratore. Anche a livello di funzionalità e regolazioni si può ulteriormente migliorare: oltre che nel Datatronic ci sono informazioni registrabili anche nel cruscotto. Per evitare perdite di tempo e semplificare la vita all’operatore potrebbe essere utile portare tutte le regolazioni registrabili dal cruscotto all’interno del Datatronic 4, display che non è ancora stato realizzato touch screen e che potrebbe essere reso in questo modo ulteriormente intuitivo, soprattutto per le persone non più giovani.


CABINA


Cabina a 6 montanti per un trattore di nuova generazione

Una cabina ancora a 6 montanti per un trattore di nuova generazione e facente parte della linea completa di Massey Ferguson per allestimento, nei modelli Efficient ed Exclusive. Ancora troppi per poter parlare di visibilità a 360°, limitata anche in alcune zone d’ombra dai parafanghi posteriori. Sospensioni su silent-block e ammortizzatori a molla smorzano gran parte delle vibrazioni, alle rimanenti ci pensa in comodo sedile sospeso. I comandi sono tutti ben disposti alla destra dell’operatore, oltre al monitor principale il cruscotto consente di registrare alcuni parametri di lavoro e trasmissione anche oltre che ha visualizzare i principali dati di lavoro e i livelli dei serbatoi. Le regolazioni delle sue funzioni interne non sono intuitive e sarebbe sicuramente utile raggruppare tutto nel display principale, mantenendo il cruscotto solo per visualizzazione.


MOTORE

È il motore AGCO Power 6 cilindri a muovere il 7720S Dyna-VT, 6,6 l di cilindrata e 200 CV di potenza a 2.200 g/min. questo modello è il più piccolo della categoria in quanto tutte le macchine a lui superiori montano il 7,4 l. Aspirazione con valvola turbo wastegate elettrica e intercooler, iniezione Common Rail elettronica ottimizzata, per mantenere bassi i livelli di particolato. Ben 980 Nm di coppia massima a 1.500 g/min e la tecnologia SCR di terza generazione per il trattamento dei gas di scarico ai fini di rientrare nella vigente normativa Tier 4 Final. Sistema che non richiede manutenzione. Il motore si equipaggia di un sistema di minimo automatico che riduce i giri al regime minimo, scendendo sotto gli 800 g/min. Grazie al sistema EPM è possibile sfruttare 25 CV extra nelle fasi di trasporto e lavori alla PTO.


TRASMISSIONE

DYNA-VT: la scelta per la variazione continua del marchio MF, come massima opzione sulle macchine che richiedano maggior confort per l’operatore e la necessità di svolgere i più svariati lavori. In costante miglioramento, come per la gestione dinamica del trattore, sia in modalità leva che pedale, per regolare il regime motore a seconda del carico motore, mantenendo la velocità di avanzamento costante ed andando così a risparmiare sui consumi. Il sistema interviene dai 1.000 ai 2.1000 g/min, con la possibilità di variare questo intervallo, evitando così di andare sotto sforzo. Dyna-VT consente l’avanzamento da 0,03 a 40 km/h a variabilità infinita e grazie al Supervisor la trasmissione riduce automaticamente la velocità di avanzamento per sopperire ad una diminuzione del regime motore.


IDRAULICA e PTO


PTO: 540/540E e 1000/1000E.

Tutte le macchine della gamma 7700S Dyna-VT sono dotate di un impianto a centro chiuso con pompa da 110 l/min di portata e in optional sul modello in fase di prova con capacità di 150 l/min. il sistema utilizza una pompa a cilindrata variabile a piatto oscillante, con olio separato da quello della trasmissione, per sollevare al posteriore fino a 9.950 km e all’anteriore un massimo di 4.000 kg. Fino a 7 i distributori a doppio effetto: 5 al posteriore e due all’anteriore abbinati a sollevamento e PTO 1000. Al posteriore la presa di potenza in questo allestimento ha tutte le velocità utili: 540/540E e 1000/1000E.


TECNOLOGIA

A completare tutto il pacchetto della cabina Exclusive ci pensa il display Fieldstar 5 per la gestione dell’agricoltura di precisione. Autoguida, modalità video e compatibilità ISOBUS sono le sue principali funzioni, oltre che registrare e documentare tutti i dati di lavoro all’interno del registro di campo.


Mappa

Il test è stato eseguito presso alcuni appezzamenti della Società Agricola Oltolini Conto Terzi di Tricerro (VC), nel comune di Costanzana, in provincia di Vercelli.


Secondo NOI

PIACE

Bilanciamento e stabilità Manovrabilità e sterzo Comfort cabina strada/campo


DA MIGLIORARE

Cabina ancora 6 montanti

Regolazione aggressività Joystick

Datatronic 4 non touch


PAROLA AL CONTOTERZISTA

Proveniamo da un altro brand di AGCO e siamo decisamente soddisfatti della prova con questo Massey Ferguson. I consumi sono giusti se non addirittura contenuti e le prestazioni ci sono perché questa fresa combinata con decompattatore la usiamo su macchine di pari potenza ma con produttività leggermente inferiore. In cabina comfort e silenziosità sono buone, anche la manovrabilità non lascia a desisderare nonostante il passo di 3.000 mm. Un’ottima macchina per noi utenti della risaia, che è sicuramente una coltivazione che può mettere a dura prova le attrezzature agricole, non solo durante i mesi estivi. Anche da contoterzisti vediamo parecchi impiegi per questo MF 7720S, sia nei lavori pesanti che quelli più leggeri.


Si ringrazia

Manuel Oltolini, Società Agricola Oltolini Conto Terzi, Stefano di Carlino, M.A.C.C. di Carlino.







Pubblicato su mercoledì 6 maggio 2020
Categoria: agromeccanica
Tags : massey ferguson
  Tags
  A come Agricoltura Archivio
A come Assistenza
Strategie per fronteggiare le conseguenze psicologiche del COVID-19 ...
Per saperne di più
Lavoro nei campi sotto la lente
Nasce lo sportello che permette di fare incontrare domanda e offerta. ...
Per saperne di più
CAMALEONTE IN AZIONE
La versatilità di un singolo attrezzo può essere elevata, ma è difficile avvicinarsi a ciò che il System Cameleon, in un unico telaio, è in grado di effettuare. ...
Per saperne di più
Combi 8200, produttività garantita
Semovente e di grosse dimensioni, la macchina di Sgariboldi promette affidabilità operativa e redditività ...
Per saperne di più
Copa e Cogeca invocano intervento della Commissione UE
Covid19 e le tante ripercussioni su ogni settore, in particolare sulla filiera agrolimentare, anche quella che dagli allevamenti arriva diretamente alle attività di ristorazione ...
Per saperne di più
Cambio-gomme per sfide estreme
Non solo agricoltura. ...
Per saperne di più
Eima Bologna: a febbraio 2021
L’emergenza coronavirus è tutt’altro che risolta. ...
Per saperne di più
L’alta potenza… veste il cingolo!
Due serie di trattori ad alta potenza molto differenti tra di loro, due tipologie di cingolatura differenti, il tutto accomunato dallo stesso marchio. ...
Per saperne di più
Regina nell’efficienza
Si chiama New Holland BigBaler 1290 High Density l’”ammiraglia” per balle quadre in giallo che promette efficienza e produttività a tutto campo ...
Per saperne di più
MASSEY FERGUSON 7720S DYNA-VT: Sostanza ed equilibrio
A metà strada tra i 100 e i 300 CV, con caratteristiche di potenza pendenti verso macchine della categoria superiore ma un’agilità spiccata rientrante sicuramente nella categoria inferiore. ...
Per saperne di più